Approccio immuno-allergologico personalizzato e innovativo

diagnosi e risoluzione terapeutica del disturbo allergico

Approccio immuno-allergologico personalizzato e innovativo

diagnosi e risoluzione terapeutica del disturbo allergico

  • Avatar Adelina Caterina ★★★★★ 2 mesi fa
    Dottoressa molto preparata e bravissima. Molto presente e disponibile in qualsiasi momento tenendosi disponibile anche telefonicamente … More 🥰
  • Avatar Giuseppe De Marzo ★★★★★ 6 mesi fa
    Dottoressa seria e preparata. Mi ha sottoposto a scrupolosi test allergologici, e ha individuato la cura più adatta per la … More mia allergia. Mi sto trovando molto bene.
  • Avatar Martina Caligiuri ★★★★★ 6 mesi fa
    Dottoressa bravissima, molto preparata e gentile.
  • Avatar Antonietta Muraca ★★★★★ 6 mesi fa
    Bravissima e anche gentilissima

Dott.ssa Fabiana Furci

Specialista in Allergologia e Immunologia Clinica

Medico Chirurgo, si è specializzata in Allergologia e Immunologia Clinica, con il massimo dei voti e conferimento di lode, presso l’Università degli Studi di Messina.

Si occupa di tutti gli aspetti della branca immuno-allergologica, dell’età pediatrica ed adulta, dalle reazioni avverse a farmaci, reazioni avverse ad alimenti, allergia a veleno di imenotteri, orticaria, dermatiti di varia natura (dalle forme irritative/allergiche alla dermatite atopica), oculorinite allergica, asma bronchiale, Immunoterapia Allergene Specifica, terapie biologiche.

 

Membro della Società Italiana di Allergologia, Asma ed Immunologia Clinica (SIAAIC), della Società Italiana di Allergologia Pediatrica (SIAIP), dell’European Academy of Allergy and Clinical Immunology (EAACI); dell’Associazione Alergologi ed Immunologi Italiani ed Ospedalieri (AAITO).

Esposizione al sole orticaria solare

È tempo di vacanze: attenzione all’orticaria solare

/
Ormai sono ben noti i danni che una scorretta esposizione solare…
Respiro sibilante fischio

Sento un fischio quando respiro. Di cosa si tratta?

/
Può capitare di sentire un “fischietto” con il respiro.…
Anafilassi e medicina alternativa

Allergia e Medicina alternativa: i prodotti “naturali” sono innocui davvero?

/
La Medicina alternativa è spesso utilizzata nella pratica clinica…

Video

Domande Frequenti

FAQ

Durante la stagione primaverile il paziente, già noto come allergico o per la prima volta, può iniziare a presentare oculorinite e in alcuni casi anche tosse e dispnea. In questi casi risulta fondamentale effettuare una visita allergologica, prove allergiche per valutare un’eventuale allergia, in particolare a pollini, e se ci dovesse esser tosse e dispnea eseguire controllo della funzionalità respiratoria mediante esame spirometrico.

La comparsa di congiuntivite può esser espressione di una sensibilizzazione allergica che pertanto va indagata mediante esecuzione di prove allergiche per poter iniziare quella che è la terapia più specifica volta alla risoluzione della sintomatologia.

Per i pazienti che soffrono di allergie a pollini, acari, muffe, alimenti non ci sono controindicazioni all’esecuzione di vaccinazione anti-Covid19, prima della quale sarebbe invece utile una valutazione allergologica in caso di allergia a farmaci, in particolare in caso di anafilassi, asma grave, mastocitosi per poter avere le indicazioni su come procedere.

Negli ultimi mesi a causa del continuo utilizzo delle mascherine di protezione per il contenimento della pandemia da Sars-CoV-2 stanno aumentando i casi di reazioni al volto la cui insorgenza spesso è conseguenza dell’utilizzo della mascherina. In questi casi risulta utile eseguire un patch test per identificare un’eventuale sensibilizzazione allergica a sostanze, apteni, presenti nei tessuti, elastici, fili metallici di tale dispositivo di protezione. Inoltre, risulterà fondamentale eseguire altre indagini volte a identificare eventuali altre cause responsabili delle manifestazioni al volto.

L’allergia alimentare è una reazione di ipersensibilità IgE mediata verso uno o più alimenti. La diagnosi si effettua mediante esecuzione di prick test per alimenti, prick by prick con alimento fresco e con il supporto dell’allergologia molecolare. In caso di esito positivo si valuterà la clinica presentata, in particolare la sintomatologia causata (sindrome orale allergica, orticaria, angioedema, sintomi respiratori…) e verranno date dall’allergologo le indicazioni più opportune su come comportarsi in caso di reazione avversa, quali alimenti in caso evitare e una serie di accorgimenti inerenti possibili fattori trigger.

Spesso i pazienti eseguono il dosaggio sierologico delle IgE totali ancor prima di fare una valutazione allergologica. Il riscontro di IgE elevati spesso non è indice di preoccupazione in quanto si viene a collocare nell’ambito dell’atopia del paziente in questione. Fare una valutazione allergologica aiuterà il paziente a capire a cosa si correla tale valore e a escludere altre cause sottostanti.

Studio Medico Reggio Calabria centro
Via Settembre, 22
89125 Reggio Calabria (RC)

Studio Medico Polistena
Via Dogali, 3
89024 Polistena (RC)

Email
info@fabianafurci.it

Telefono
(+39) 334 815 4506

 

Membro della Società Italiana di Allergologia, Asma ed Immunologia Clinica (SIAAIC), della Società Italiana di Allergologia Pediatrica (SIAIP), dell’European Academy of Allergy and Clinical Immunology (EAACI); dell’Associazione Alergologi ed Immunologi Italiani ed Ospedalieri (AAITO).

Call Now Button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi